Email

info@animaeradici.com

Dopo averti parlato di ogni Arcano presente nei Tarocchi è arrivato il momento di iniziare una nuova rubrica mensile: la stesura del mese.

Una volta al mese verrò qui e ti parlerò di un responso avuto dai Tarocchi. So bene che le carte hanno una precisione nella risposta pressoché chirurgica. Questa cosa mi affascina tantissimo ed è bellissimo vedere come il responso si manifesta nel quotidiano. Ed è proprio questa magia che vorrei trasmetterti con questa nuova rubrica.

Selezionerò la stesa in base a ciò che mi colpisce di più in termini di riscontri, modalità di risposte e dal consenso del consultante senza il quale non oserei parlartene.

Stesa di Tarocchi per analizzare un’amicizia 

Oggi è il momento di Diletta, nome di fantasia di una donna in cammino che mi ha chiesto un consulto.

La conosco da diversi anni e circa 9 mesi fa, nel mezzo di una nostra sessione, mi fece una domanda che riguardava la figlia, che noi chiameremo Lavinia. 

Lavinia è una giovane donna che vive la sua vita tra le onde umane che sperimentiamo tutti. Circa 6 mesi prima di questo consulto aveva iniziato un rapporto di amicizia con Tina (anche questo nome di fantasia). 

A Diletta non piaceva Tina. Un po’ una sensazione a pelle, un po’ l’istinto materno e un po’ i racconti di Lavinia avevano fatto sì che per Diletta Tina fosse una persona depotenziante e negativa da frequentare.

Non ci servono sapere i dettagli di questo rapporto ma possiamo concentrarci sulla stesura: ho chiesto alle carte se Lavinia ha capito che Tina la manipola e il responso ci ha dato prova di come le carte concepiscano il concetto di tempo.

Qui sotto vedi la stesa

5 di Spade in abbinamento con la Temperanza

Taglio: 5 di Spade e Temperanza 

Stesa: Asso di Bastoni, 4 di Bastoni, 3 di Denari

5 di Spade in abbinamento con la Temperanza, Asso di Bastoni, 4 di Bastoni, 3 di Denari

Il Taglio ci dice: impossibile (5 di Spade), adesso non è tempo (Temperanza).

Invece, la stesa ci informa che Lavinia crede di aver iniziato (Asso di Bastoni) un’amicizia (4 di Bastoni) di valore, magari onesta (3 di Denari).

Il taglio, a livello intuitivo, mi apre un’altra visione dicendomi che è una questione di tempo.
”In questo tempo preciso-oggi-adesso non è possibile” ma se è connesso al tempo può anche darsi che la consapevolezza di questa manipolazione arriverà.

Quando ci troviamo di fronte a stesure di questo tipo io consiglio sempre di lasciare che le cose fluiscano un attimo e poi ripetere la domanda dopo qualche mese.

La Giustizia in abbinamento al 2 di Coppe 

Dopo 6 mesi ho risentito Diletta per un altro consulto, nel quale abbiamo ripetuto la domanda.
Prima di parlartene, però, voglio dirti che mi aveva riferito di aver visto cambiamenti da parte di Lavinia nei confronti di Tina e aveva avuto la sensazione (o speranza) che la consapevolezza fosse alle porte.

Rifacendo la domanda, abbiamo estratto le seguenti Carte

La Giustizia in abbinamento al 2 di Coppe, 7 di Denari, 6 di Bastoni e 6 di Spade

Taglio: Giustizia e 2 di Coppe.

Qui le carte ci dicono di aver capito la domanda e che risponderanno con le carte di stesa. È come se ci dicessero “vediamo le regole (Giustizia) di questo rapporto (2 di Coppe)

Stesa di Tarocchi: 7 di Denari, 6 di Bastoni e 6 di Spade

Il 7 di Denari ci parla di insoddisfazione. “Dopo tutta la fatica che ho fatto a seminare, raccolgo solo questo?”. E qui ti aiuto ad arrivare al responso attraverso una semplice riflessione.
Se la domanda è “Lavinia sa che Tina la manipola?” e la prima carta estratta ci parla di insoddisfazione, quindi malcontento, secondo te che tipo di risposta ci stanno dando?

A mio avviso dicono di sì.

In questa carta c’è la consapevolezza di sapere che quella persona la sta manipolando, altrimenti non si spiegherebbe l’insoddisfazione e il mood del 7 di Denari.

Le altre due carte ci spiegano le scelte che sta seguendo Lavinia: il 6 di Bastoni ci dice che supera le problematiche che creano questo malessere e va oltre (6 di Spade), quindi fa finta di niente.

Riassumendola in breve “so che mi manipola, ma non voglio vedere, fingo di non sapere e vado oltre questa mia consapevolezza”.

Libero Arbitrio e Connessione con la Saggezza Interiore

Di fronte al libero arbitrio altrui dobbiamo tutti imparare ad accettarlo così com’è anche e soprattutto se riguarda persone che amiamo molto, come in questo caso. Diletta mi ha permesso di parlarti di questa stesura perché è utile fare delle riflessioni in merito.

È davvero conveniente zittire quella vocina veritiera che ci si accende dentro di fronte a una certa tipologia di persone? A me ricorda molto la sorella di Cenerentola della quale ti ho parlato qui che si era tagliata un piede (parte di sé) pur di entrare nella scarpetta (un rapporto o comunque una situazione desiderata).

Sono cose che abbiamo fatto e facciamo tutti, ma il viaggio emotivo com’è? Come ci sentiamo quando zittiamo quella saggezza antica che ci mette in guardia?

La verità è che non siamo state educate a seguirla, amarla, capirla, ascoltarla e proteggerla. Nemmeno a contattarla. 

A questo c’è rimedio, però, lo possiamo fare tramite le meditazioni guidate. Hai mai provato? Fammelo sapere nei commenti oppure scrivimi se vuoi farne una insieme a me!

Sabina

Nella vita traduco Simboli e Metafore in parole semplici.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.